crash

Procedura di autorizzazione per i voli con i droni.

  • Per i voli con RPAS (da 500g a 30kg) a una distanza inferiore a 5 km dalle piste di un aerodromo svizzero, così come per i voli in una zona di controllo (CTR) di un aerodromo svizzero se si supera un'altitudine di 150 m dal suolo, è necessario ottenere l'autorizzazione dell'autorità di controllo del traffico aereo responsabile (aerodromi con una zona di controllo) e/o del gestore dell'aerodromo (aerodromi senza zona di controllo).

  • Ulteriori informazioni sui voli con i droni in Svizzera si trovano sul sito di skyguide Swiss U-Space. Tuttavia, per tutte le operazioni che richiedono l'approvazione di skyguide, deve essere seguito il processo dell'Ufficio Voli Speciali (SFO Tool). Ulteriori informazioni possono essere trovate sulla homepage del UFAC. 

airport out
In un raggio di 5 chilometri intorno agli aerodromi e agli eliporti, l'utilizzo di un drone del peso di 0,5 chilogrammi o più richiede l'approvazione preventiva dell'operatore dell'aerodromo.
sky out
I voli speciali nelle categorie di spazio aereo C e D possono comportare un lavoro di coordinamento supplementare per il controllo del traffico aereo. Sono quindi soggetti all'approvazione di skyguide.
sfo out
Lo strumento SFO (Special Flight Office) è un'applicazione web che aiuta gli operatori a ottenere l'approvazione di skyguide per una specifica attività di volo.
baz out
I droni non possono essere utilizzati in aree affollate o senza un contatto visivo diretto. In casi eccezionali, tuttavia, l'UFAC può rilasciare un permesso.
geozones out
DJI limita i voli GEO in zone che pongono problemi di sicurezza. Se un volo è stato autorizzato all'interno di una di queste zone, DJI permetterà agli utenti GEO di sbloccare temporaneamente i loro voli.
support out

Se avete domande sulle procedure di approvazione, non esitate a contattarci. Parliamo tedesco e inglese.

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono: 044 936 14 14